Laboratorio di improvvisazione

impro

Laboratorio di

“ELEMENTI DI IMPROVVISAZIONE MUSICALE”

tenuto da Thomas Sinigaglia

L’idea di fare un laboratorio di elementi di improvvisazione viene da alcune considerazioni maturate negli ultimi anni sia in campo artistico sia in campo didattico. Innanzitutto considero il fatto che improvvisare significa comporre, ma mentre la composizione ha una rete di salvataggio (la gomma e il tempo a disposizione per inventare), l’improvvisazione non ce l’ha, concedendo poco o nulla per rimediare a eventuali cose inventate che non ci sono piaciute!

Un’altra considerazione è di carattere storico: credo che la distanza tra la figura dell’interprete-esecutore e quella del compositore si sia assottigliata; certo, in ambito accademico rimane ancora (più o meno marcata), ma nella musica moderna (nel Jazz soprattutto) molto spesso il compositore è anche interprete della propria musica.

Tutto questo mi ha portato a pensare che, oltre alle classiche conoscenze musicali di base, sia molto utile, per la propria “solidità” artistica, avere nel proprio bagaglio dei mezzi a disposizione per poter personalizzare e/o arricchire la propria esperienza musicale. Tutti siamo in grado di creare musica, solo dobbiamo conoscere i mezzi, seppur elementari, per farlo. E il saperla creare istantaneamente è una cosa molto appagante, che ci restituisce anche una maggior libertà interpretativa.

Con questo laboratorio mi rivolgo a tutti coloro che hanno la curiosità di avvicinarsi all’improvvisazione musicale; verranno illustrati degli elementi di base per creare musica estemporaneamente, con l’augurio che la curiosità diventi interesse vivo e stimolo per un ulteriore approfondimento!

dettagli

Annunci